News
[ 17 Giugno 2016 by life 0 Comments ]

A MareFestival i David di Donatello di Al Pacino e Liza Minnelli

Dal 19 al 24 luglio a Milazzo e Salina saranno esposte le cinque statuette mai ritirate da celebri personaggi negli anni ’70. Anteprima a Messina il 5 luglio.

 

MESSINA – Cinque David di Donatello, assegnati ad Al Pacino premio speciale per l’interpretazione de “Il Padrino”, Liza Minnelli e il regista Bob Fosse per il musical “Cabaret”, Silvana Mangano per “Lo scopone scientifico” di Comencini, Yves Montand per “Cesar et Rosalie” e mai ritirati, saranno al centro della V edizione di MareFestival – Premio Troisi: il 5 luglio anteprima a Messina, il 19 a Milazzo e dal 20 al 24 a Salina sarà celebrata la storia dell’Oscar del cinema italiano, che dal 1957 al 1977 è stato consegnato durante la Rassegna dell’Irrera a Mare di Messina e Taormina, prima di essere trasferito a Roma.

I riconoscimenti, in oro su base di pietra malachite quadrata disegnati da Bulgari, riproduzione della scultura di Donatello, sono custoditi da oltre 40 anni nel patrimonio storico dell’ex Ente Provinciale per il Turismo promotore del Festival nel cosiddetto “Ventennio d’oro”, poi confluito nella Provincia Regionale, oggi Città Metropolitana di Messina. “Ho colto subito con entusiamo l’idea del direttore artistico di MareFestival Massimiliano Cavaleri di esibire questi oggetti così preziosi e intrisi di significato culturale – sottolinea il commissario straordinario della Città Metropolitana Filippo Romano – che rappresentano uno spaccato della nostra storia recente particolarmente straordinario e di respiro internazionale: la vetrina di questo nuovo festival che in pochi anni è diventato un appuntamento di prestigio, in due splendide location come Milazzo e Salina, non può che essere un doveroso e opportuno omaggio ai David made in Sicily”. Alle serate prenderanno parte anche Daria Ballo, la nipote di Michele, patron della rassegna messinese che calamitava in riva allo Stretto celebri divi hollywoodiani, e il critico e storico del cinema Nino Genovese, con una retrospettiva.

MareFestival sarà presentato il 5 luglio a Messina con un Opening Event a Palazzo Zanca e poi alla Marina del Nettuno per proseguire martedì 19 luglio a Milazzo con una giornata di appuntamenti e un Gran Galà nella Marina Garibaldi, il clou nell’isola di Salina (da mercoledì 20 a domenica 24) per cinque giorni di cinema, musica, moda e cultura. L’evento, con madrina Maria Grazia Cucinotta, nel 2015 ha avuto ospiti del calibro di Matt Dillon, Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini, Serena Autieri, Sabina Guzzanti, Valeria Solarino, Giovanni Veronesi, ed è patrocinato da Città Metropolitana di Messina, dai Comuni di Santa Marina Salina, Malfa, Milazzo e Messina, e dal CRAL Messina.

 

Nella foto: i David (Fosse, Mangano, Montand e Minnelli); il David Speciale per Al Pacino; Matt Dillon e Massimiliano Cavaleri ne 2015.

NewsRassegna Stampa
[ 16 Febbraio 2016 by life 0 Comments ]

MareFestival incanta Casa Sanremo 2016

Sala gremita di gente per l’appuntamento sanremese made in Messina presentato dal direttore artistico della kermesse eoliana Massimiliano Cavaleri. Proiettato in anteprima il dvd che raccoglie il meglio delle 4 edizioni insieme con tanti ospiti tra cui il sindaco di Antillo Davide Paratore, la modella Claudia Russo, le cantanti Alessandra Nicita e Annalaura Princiotto

 

SANREMO (16 feb) – MareFestival Salina – Premio Troisi incanta Sanremo: per il quarto anno consecutivo la kermesse eoliana è stata protagonista di Casa Sanremo Smashbox, salotto dell’hospitality del Festival promosso al Palafiori dal Gruppo Eventi presieduto da Vincenzo Russolillo, che ha accolto oltre 70mila persone nella settimana del Festival della Canzone Italiana. In occasione dell’evento organizzato dall’associazione Prima Sicilia in partnership con Europa Due Media & Congress ed Emotion il direttore artistico Massimiliano Cavaleri ha presentato in anteprima nazionale il dvd “MareFestival Salina Story”, che raccoglie il meglio delle 4 edizioni dell’appuntamento made in Eolie. Ogni anno la delegazione di Prima Sicilia è presente al Festival con una mission turistica per promuovere Messina e la sua Provincia, in particolare l’isola di Salina e i Comuni di Santa Marina Salina e Malfa, che patrocinano la manifestazione estiva grazie alla sensibilità dei due sindaci Massimo Lo Schiavo e Salvatore Longhitano.

Complessivamente sono stati valorizzati 19 comuni (Castelmola, Antillo, Casalvecchio Siculo, Forza d’Agrò, Furci Siculo, Limina, Mandanici, Pagliara, Roccafiorita, Roccalumera, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva, Savoca, Castroreale, Rodì Milici, Terme Vigliatore, Fondachelli Fantina, Santa Marina Salina e Malfa) nella Sala Theatre durante l’evento presentato da Cavaleri che ha ringraziato per l’adesione in particolare il sindaco di Terme Vigliarore Bartolo Cipriano e l’assessore al Turismo di Castelmola Eleonora Cacopardo: proiezioni di video con bellezze turistiche e luoghi da visitare; intervista al sindaco di Antillo Davide Paratore, presente per il secondo anno consecutivo a Casa Sanremo; esibizione della giovane cantante messinese Annalaura Princiotto (“Ti Lascio una Canzone” e nel 2014 ospite di MareFestival); presentazione della canzone e video clip “Carolina Carolina” di Alessandra Nicita, già in vetta alle classifiche di molte radio; l”anteprima del dvd di MareFestival con retroscena, backstage, interviste e curiosità dei tanti ospiti di questi anno a cominciare dalla guest star Matt Dillon fino alla madrina Maria Grazia Cucinotta, passando per nomi come Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini, Serena Autieri, Giorgio Pasotti, Valeria Solarino, Sabina Guzzanti e tanti altri.

Infine la consegna di alcuni riconoscimenti: al patron di Casa Sanremo Russolillo il Premio CRAL Provincia di Messina, presieduto da Gaetano Antonazzo, “per l’ospitalità che riserva ogni anno alla Regione Sicilia e in particolare alla provincia di Messina”; ad Alessandra Nicita una lampada artistica artigianale dell’azienda Rocca di Lumèra di Elena Barletti, che dal 1939 realizza elementi di arredo ecosostenibile con materiali naturali coniugando vecchie tecniche di lavorazione e prodotti innovativi, assegnato dall’associazione Prima Sicilia per “aver contribuito, attraverso la sua attività artistica, alla promozione contro le discriminazioni”; alla Princiotto una targa in argento che riproduce la Madonnina del Porto di Messina, realizzata da Claudio Calabrò di Sear Argenti rappresentata a Sanremo da Eleonora Curreri. Testimonial dell’appuntamento sanremese made in Messina realizzato in collaborazione con Giuseppe Contarini delegato di Casa Sanremo per l’area messinese, la già Miss Mondo Italia Claudia Russo, vestita con le t-shirt gioiello di Tella Tella presentate a vip e ospiti: un esempio d’eccellenza del fashion siciliano in giro per il mondo fino al Giappone, e di imprenditoria femminile, opera della stilista Donatella Parisi in team con la manager Angela Parisi e la modellista giapponese Yuko Togo, donate anche alla conduttrice Veronica Maya.

 

Nella foto: Claudia Russo, Annalaura Princiotto, Massimiliano Cavaleri, Davide Paratore e Alessandra Nicita.

News
[ 10 Agosto 2015 by life 0 Comments ]

MareFestival, le voci di Serena Autieri e Barbara Cola incantano Salina

Premio Troisi all’attrice e conduttrice, riconoscimento del CRAL Provincia Messina alla cantante

 

Le voci di Serena Autieri e Barbara Cola hanno incantato la piazza di Malfa gremita di gente nelle ultime serate di MareFestival Salina, manifestazione conclusa nei giorni scorsi e diretta dal giornalista Massimiliano Cavaleri, che già pensa all’edizione 2016. Entrambe le artiste, accompagnate dal chitarrista messinese Gianluca Rando, che ha ricevuto la Targa Argento per i suoi 25 anni di carriera musicale, hanno interpretato diversi pezzi di musica italiana e internazionale, con particolare attenzione alla tradizione napoletana. Così l’Autieri ha intonato “io te vurria vasà” e la Cola ha riproposto alcuni pezzi di Mina come “La voce del silenzio” e “Brava” con virituosismi vocali che dimostrano il talento della cantante, arrivata seconda a Sanremo nel 1995 al fianco di Gianni Morandi con “In amore”. E proprio questo brano, tra i più amati e conosciuti tra quelli sanremesi, interpretato a sorpresa in piazza Santa Marina e l’indomani bis a Malfa, ha fatto da cornice al talk show condotto da Cavaleri e dalla giornalista Nadia La Malfa con Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini, pronti a parlare della loro storia d’amore trentennale e dell’importanza di un sentimento così nobile, sempre al centro dei loro numerosi libri – film.

La Autieri ha ricevuto il premio in ricordo dell’artista, conterraneo napoletano, Massimo Troisi consegnato dall’imprenditrice Chiara Basile di Saccne Rete IP; la Cola è stata insignita del riconoscimento del CRAL Provincia Messina, partner di MareFestival, dalle mani del vicepresidente Sergio Lanzafame, come “voce tra le più talentuose del panorama musicale”. La Cola di recente è stata protagonista nel ruolo di Lady Capuleti nell’Opera Popolare Moderna “Romeo e Giulietta Ama e cambia il Mondo” prodotta da David Zard, regia di Giuliano Peparini, su libretto di Vincenzo Incenzo e musiche di Gerard Presgurvic, uno spettacolo che ha battuto il record delle produzioni in Italia con 300 repliche dal 2013 ad oggi e nei prossimi mesi ricomincia le tournèe.  Alle consegne di premi presenti il sindaco e assessore al Turismo di Malfa Salvatore Longhitano e Clara Rametta, e il vicesindaco e assessore al Turismo di Santa Marina Salina Domenico Arabia e Linda Sidoti. La musica è stata protagonista anche nei pomeriggi di MareFestival all’Hotel Ravesi con Rando che ha accompagnato la voce di Carmen Cilione; la presentazione del libro di poesie di Alessandra Nicita “Arrivò l’amore e non fu colpa mia”; la presentazione dei “Concerti al Tramonto” che si svolgeranno nel mese di agosto al Ravesi su iniziativa di Giuseppe Siracusano con direttore artistico Tony Canto. Infine la partecipazione straordinaria del comico messinese Gabriele Savasta, unico messinese tra i personaggi di Zelig, che ha reso omaggio a Troisi e ha poi ricevuto al Targa Argento MareFestival.

 

L’evento di Salina è promosso dall’associazione Prima Sicilia e si svolge in collaborazione con Sicily By Car AutoEuropa, Commerciale Gicap Spa (Sidis, Qui Conviene, InGrosso, Ard), PortoBello Lounge Bar, A’Biddikkia, Sibeg Coca – Cola, Salina Isola Verde, Hotel Ravesi, Hotel Signum, Vog Messina, Damiano Malfi Assicurazioni e Finanza, Saccne Rete IP, Rent Bongiorno, CapoFaro Resort & Malvasia, Giuntabus Trasporti Srl, Trattoria Cucinotta, NGI, Il Delfino, Il Gambero, Tarnav, Mohd, Acqua Gerasia, Nautica Levante, Cantine Madaudo, LePapagayo, Consulcesi, Gentile Group Compagnia della Bellezza, Ristorante U Cucunciu, Bar Malbasia, Riconco, Rapanui, Club Ciclope, Siremar, Usticalines, NGI, Club Medici, Società Agricola Vasari, Autoservizi Adige, Hotel Arcangelo, Bar La Vela, Carlotta Vivaldi, Caffe El Negrito, Fiat Bonomo Srl, Albertour Viaggi e Turismo, Agemars, I Viaggi dello Stretto, Residence Le Terrazze, La Salina Borgo di Mare, Associazione Salina Isola Verde, B&B La Palma, B&B La Villa Rossa, Multisala Apollo, Hotel Bellavista, Hotel Santa Marina, Hotel I Cinque Balconi, Sapori Eoliani, Ostello della Gioventù, A Lumeredda, Trattoria del Monsù, Blu Moon Cose Duci, Gruppo LEM, Cartoleria Quagliata, Criottica, Carpe Diem, Explorer Informatica, Batanà, Chirico.

rando GetInline.aspx

News
[ 4 Agosto 2015 by life 0 Comments ]

Matt Dillon a MareFestival Salina: “Vorrei lavorare con Ferzan Ozpetek”

Intervistato nel CineCocktail da Claudia Catalli e dal direttore artistico Massimiliano Cavaleri prima della consegna del Premio Troisi,
ha ricordato Fellini e parlato del film Il Postino e del suo amore per la Sicilia

 

Veronesi, Dillon, Cavaleri, Curreri Catalli, Dillon e Cavaleri Matt Dillon e Massimiliano Cavaleri Selfie

ISOLA DI SALINA (3 ago) – Grande successo ieri per la serata finale di MareFestival Salina nella piazza di Malfa con la star hollywoodiana Matt Dillon intervistato nel CineCocktail dalla giornalista Claudia Catalli e dal direttore artistico Massimiliano Cavaleri.

L’attore di “Rusty il Selvaggio” ha ripercorso la sua carriera, dagli esordi (“Non potevo credere di lavorare con un Dio come Francis Ford Coppola”) alle ultime esperienze (“Wayward Pines è stato interessante, una chance per approfondire il personaggio, anche se il mio primo amore resta la TV”). Ha poi speso parole di elogio sul cinema italiano, ricordando Federico Fellini e alcuni registi di oggi, come il suo amico Giovanni Veronesi, che ha consegnato il Premio in ricordo di Massimo Troisi. Scolpito nella sua mente anche il ricordo del capolavoro “Il Postino”: “Non nego che mi piacerebbe girare un film in Sicilia e magari qui a Salina, che è un’isola magnifica. Del Postino mi è rimasto impresso come Troisi ha lottato tra la vita e la morte pur di finire le riprese”. E a proposito di prossimi progetti cinematografici dopo il recente incontro con il regista Ferzan Ozpetek ha dichiarato: “Vorrei fare un film con lui, non posso dire nulla di ufficiale, ma lo trovo un grande regista e sarebbe una bella esperienza girare in Italia”.

A consegnare il riconoscimento nella serata presentata da Cavaleri insieme con le colleghe giornaliste Nadia La Malfa e Marika Micalizzi, il sindaco e assessore al Turismo di Malfa Salvatore Longhitano e Clara Rametta, il vicesindaco di Santa Marina Salina Domenico Arabia e il maestro Veronesi. La motivazione: “attore di straordinario talento, interprete di memorabili film, per essere un riferimento costante e prezioso del grande cinema internazionale”.

Massimiliano Cavaleri pensa già per la prossima edizione di continuare a dare respiro internazionale a un festival che ha già consolodato un parterre con tanti ospiti di prestigio nazionale e in questa IV edizione la star Dillon, fra gli attori più apprezzati di sempre che non ha negato un simpatico “selfie” sul palco con il pubblico eoliano.

Nelle foto: Matt Dillon e Massimiliano Cavaleri.
Giovanni Veronesi premia Dillon con Cavaleri (Curreri interprete)
Catalli e Cavaleri intervistano Dillon.

Il selfie col pubblico di Salina con Cavaleri e le conduttrici La Malfa e Micalizzi.

 

News
[ 1 Agosto 2015 by life 0 Comments ]

MATT DILLON guest star di MareFestival Salina – Premio Troisi

Il direttore artistico Massimiliano Cavaleri accoglie l’attore americano protagonista domani nella serata di chiusura.

Matt Dillon (1) Matt Dillon accolto da Massimiliano Cavaleri (1)

ISOLA DI SALINA (1° ago) – Matt Dillon guest star di MareFestival Salina: il celebre attore americano riceverà il Premio in ricordo di Massimo Troisi domani (domenica 2) nella serata di chiusura nella piazza di Malfa, comune che ospitò le riprese del film “Il Postino” nell’incantevole scenario della frazione di Pollara. Sarà presente anche la madrina del Festival Maria Grazia Cucinotta, interprete del capolavoro che valse 4 nomination agli Oscar del 1996 e una statuetta per le musiche di Luis Bacalov.

Matt Dillon, protagonista di pellicole di grande successo come “I ragazzi della 56esima strada” e “Rusty il selvaggio”, entrambi firmati da Francis Ford Coppola, “Giovani Guerrieri”, “Drugstore Cowboy”, “Mister Wonderful”, “Factotum”, nel 2003 ha diretto e interpretato “City of Ghosts” e ha ricevuto una nomination agli Oscar come migliore attore per “Crash” e più di recente nel cast della serie televisiva prodotta dalla FOX “Wayword Pines”.

“La presenza di Dillon – sottolinea il direttore artistico Massimiliano Cavaleri – dà un respiro internazionale alla nostra manifestazione. E’ un onore avere un talento straordinario, interprete di memorabili film, prezioso e costante riferimento della cinematografia internazionale, come abbiamo scritto nella motivazione del premio, che gli sarà consegnato dal regista Giovanni Veronesi, altro prestigioso ospite tra i più apprezzati commediografi italiani”.

Alla cerimonia di consegna, che sarà presentata da Cavaleri insieme con le giornaliste Nadia La Malfa e Marika Micalizzi (inizio alle ore 22 del 2 agosto), prenderanno parte il vicepresidente vicario dell’Assemblea Regionale Siciliana Giuseppe Lupo, il sindaco e l’assessore al Turismo di Malfa Salvatore Longhitano e Clara Rametta; il vice sindaco e l’assessore al Turismo del Comune di Santa Marina Salina, sostenitore del Festival fin dalla prima edizione, Domenico Arabia e Linda Sidoti; il presidente dell’associazione Salina Isola Verde Giuseppe Siracusano. Il premio Troisi è una scultura in resina che raffigura il manifesto del film, realizzata dall’artista Antonello Arena.

MareFestival è location privilegiata dei “CineCocktail incontri ravvicinati del miglior tipo: cinema cocktail e chiacchiere in libertà”, ideati e condotti dalla giornalista e scrittrice Claudia Catalli, che tra i tantissimi artisti famosi intervistati in giro per gli eventi internaizonali più importanti (da Cannes a Berlino, da Venezia a Roma, ecc.) vanta nomi come John Turturro, Michael Madsen, Daryl Hannah and Moran Atias.

 

ENGLISH VERSION

MATT DILLON

MareFestival Salina

Guest Star

SALINA ISLAND (ITALY, AUGUST 1st) – Matt Dillon MareFestival Salina Guest Star: the critically acclaimed American actor will come to the festival on Sunday 2 August to receive the award in memory of Massimo Troisi. The Neapolitan actor and filmmaker realized the masterpiece “Il Postino – The Postman” in the island of Salina. The film received 4 Academy Award nominations in 1996 winning the Oscar in the category “Best Music”. The Festival has been organized in order to tribute Troisi, one of the most acclaimed Italian artists, passed away after having shot “Il Postino – The Postman”. The Godmother of the Festival is Maria Grazia Cucinotta, already arrived in Salina, the unforgettable performer next to Philippe Noiret.

Matt Dillon, outstanding performer in successful masterpieces such as “Over the Edge”, “the Outsiders” and “The Rumble Fish” – the latter ones directed by Francis Ford Coppola-, “Drugstore Cowboy”, “Mister Wonderful”, “Factotum”. In 2003 he directed and starred in “City of Ghosts.” He received an Oscar Nomination For Best Actor in a supporting Role for “Crash” and most recently starred in the television event series “Wayward Pines” for FOX.

“The presence of Dillon – as the Art Director Massimiliano Cavaleri points out – will give an International atmosphere to the Kermesse. It is an honor to have an actor with an outstanding talent, performer of unforgettable films, precious landmark in the Major International Cinema, as we have already written in the award motivation”.

Mare Festival has prestigious names of the Italian Cinema such as Sergio Castellitto, performer of “The Star Maker” by Giuseppe Tornatore, Academy Award Nominee in 1996, and Giovanni Veronesi, one of the most important Italian screenwriters.

The Troisi Award Ceremony will take place at 10 pm in the main square of Malfa where Il Postino – one of the 3 most seen Italian films of all the times – has been shot. Local authorities will be there during the ceremony: Salvatore Longhitano, the Mayor of Malfa, Domenico Arabia, Vice – Mayor of Santa Marina Salina; the Assessors to Tourism Linda Sidoti and Clara Rametta. The Award consists of a sculpture made of resin that represents the official film poster and made by the artist Antonello Arena.

MareFestival Salina is also the privileged location of CineCocktailClose Encounters of the best kind: cinema, cocktails and free chats -Film Meetings with Italian and international guests designed and hosted by journalist and film critic Claudia Catalli.  A new format, original and successful, realized at the major international Film Festival (Cannes Film Festival, Berlinale, Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Festival Internazionale del Film di Roma and others) that already hosted Hollywood stars like John Turturro, Michael Madsen, Daryl Hannah and Moran Atias.

News
[ 1 Agosto 2015 by life 0 Comments ]

Cinema, Solarino e Finocchiaro commosse nel ricordo di Troisi a MareFestival

Nella seconda serata a Salina Maria Grazia Cucinotta ha premiato Tommaso Dragotto per il film “Terra Madre”

 

 

 

ISO_0777 IMG_8717 IMG_8678

ISOLA DI SALINA (31 lug) – Le attrici Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro particolarmente emozionate ieri sera sul palco di MareFestival Salina per la seconda serata in ricordo di Massimo Troisi: “Il mio sogno sarebbe stato conoscerlo, sono cresciuta coi suoi film e quando è venuto a mancare mi si è stretto il cuore, Massimo Troisi rimane un riferimento per ogni attore” sono le parole della Solarino dopo la consegna del premio da parte del commissario straordinario della Provincia Regionale Filippo Romano. Visibilmente commossa, la Finocchiaro ha sintetizzato il solenne momento sottolineando che “Troisi manca a tutti noi” e “un festival come quello diretto dal giovane Massimiliano Cavaleri ha il grande merito di ricordarlo ogni anno nell’isola in cui girò il suo ultimo film”. A premiarla il vicesindaco di Santa Marina Salina Domenico Arabia, amministrazione che ha sempre sostenuto l’evento.

Dopo la proiezione di “Terra Madre”, Targa Argento MareFestival al produttore palermitano Tommaso Dragotto, presidente di Sicily By Car e della Fondazione Tommaso Dragotto, consegnato dalla madrina dell’evento Maria Grazia Cucinotta, alla presenza del regista Pucci Scafidi, per aver realizzato un film interamemte dedicato alla Sicilia e che andrà all’EXPO 2015. Targa Argento anche per il film “La Terra dei Santi” con Valeria Solarino e Ninni Bruschetta premiato dal CRAL Provincia Messina presieduto da Gaetano Antonazzo. Nella serata, presentata da Cavaleri insieme con la giornalista Nadia La Malfa, un momento dedicato ai 30 anni dell’associazione ambientalista Marevivo, da sempre partner di MareFestival, alla presenza della presidente nazionale Rosalba Giugni; e una parentesi “rosa” con l’associazione Fiori d’Acciaio presieduta da Marcella Cannariato, che ha parlato dell’impegno e delle attività in difesa delle donne. Premio MareFestival Salina 2015 alla regista Emanuela Morozzi per il corto “Giuseppe Verdi: le memorie nel petto”, presentato in anteprima a MareFestival e premiato dallo scultore Sergio Santamarina che realizzato la scultura. Infine, targa all’attrice emergente Giulia Greco, interprete di tante commedie con Carlo Verdone e altri noti attori. La seconda serata è proseguita con un defilè di moda di A’Biddikkia al Porobello Lounge Bar.

MareFestival è promosso dall’associazione Prima Sicilia e si svolge in collaborazione con Sicily By Car AutoEuropa, Commerciale Gicap Spa (Sidis, Qui Conviene, InGrosso, Ard), PortoBello Lounge Bar, A’Biddikkia, Sibeg Coca – Cola, Salina Isola Verde, Hotel Ravesi, Hotel Signum, Vog Messina, Damiano Malfi Assicurazioni e Finanza, Saccne Rete IP, Rent Bongiorno, CapoFaro Resort & Malvasia, Giuntabus Trasporti Srl, Trattoria Cucinotta, NGI, Il Delfino, Il Gambero, Tarnav, Mohd, Acqua Gerasia, Nautica Levante, Cantine Madaudo, LePapagayo, Consulcesi, Gentile Group Compagnia della Bellezza, Riconco, Rapanui, Club Ciclope, Siremar, Club Medici, Società Agricola Vasari, Autoservizi Adige, Caffe El Negrito. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Nelle foto: La Malfa, Solarino, Romano e Cavaleri.
Arabia premia Finocchiaro.
La Malfa, Scafidi, Cucinotta, Dragotto e Cavaleri

News
[ 31 Luglio 2015 by life 0 Comments ]

Malfa | In mostra le opere di Dimitri Solonia

“I mercanti siciliani e l’Arte : tradizioni della cultura culinaria del cibo da strada” rivivono nell’ Arte di Dimitri Salonia e degli artisti della Scuola Coloristica SIciliana. Dopo il successo all’EXPO, le opere sono esposte durante il Marefestival all’Hotel Ravesi di Malfa a Salina fino a domenica. Domani alle 23, proiezione in piazza a Malfa di un’installazione multimediale che farà rivivere le opere dell’artista con  suoni, musica e immagini. Nei prossimi mesi Salonia partirà per un tour mondiale della mostra sui mercanti che diventerà itinerante e toccherà anche gli Emirati Arabi Uniti, la Russia, il Giappone e la Cina. (*BL*)

 

Giornale di Sicilia Venerdì 31 Luglio 2015

 

News
[ 31 Luglio 2015 by life 0 Comments ]

A Salina approda Matt DIllon

Il divo americano MATT DILLON guest star di MareFestival Salina – Premio Troisi 2015

Foto Da “Gazzetta del Sud” di stamane 31 Luglio2015

 

News
[ 30 Luglio 2015 by life 0 Comments ]

Cinema, Alicudi e Filicudi “sbarcano” a Salina Premio Troisi a Grimaldi

La prima serata di MareFestival nel suggestivo scenario di Lingua alla presenza di Maria Grazia Cucinotta

Cinema, Alicudi e Filicudi “sbarcano” a Salina

Premio Troisi a Grimaldi

 

Ieri conferenza stampa con Sergio Castellitto; oggi l’arrivo di Giovanni Veronesi.

Stasera la premiazione di Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro

 

 

ISOLA DI SALINA (30 lug) – Alicudi e Filicudi “sbarcano” a Salina: ieri la prima serata di MareFestival nel suggestivo scenario di Lingua con la proiezione del documentario “Alicudi nel Vento” del regista Aurelio Grimaldi, che ha ricevuto il Premio Troisi consegnato dalla madrina dell’evento Maria Grazia Cucinotta, presenti alcuni “alicudari” coinvolti nel cast. “Per aver saputo coniugare nella sua intensa e lodevole attività, letteratura e cinema”: questa la motivazione scelta dal direttore artistico Massimiliano Cavaleri, che ha presentato la serata insieme con la giornalista Marika Micalizzi.

Protagonista della conferenza stampa d’apertura Sergio Castellitto, che sarà premiato venerdì sera, e ha sottolineato il suo legame con l’isola: “Ho vissuto per tanti anni a Pollara e ho anche girato uno dei miei primi film Libero Burro; mio figlio Pietro è cresciuto in questo paradiso, battezzato nelle acque eoliane; è un piacere tornare in occasione di una manifestazione che porta tanto buon cinema in un luogo così magico e in ricordo del grande Troisi”. All’incontro, che si svolto al ristorante Il Delfino, hanno preso parte il vicesindaco di Santa Marina Salina e l’assessore al Turismo Domenico Arabia e Linda Sidoti, il sindaco di Malfa Salvatore Longhitano, il presidente di Sicily By Car Tommaso Dragotto, la conduttrice Nadia La Malfa.

Lo spettacolo è iniziato con la prima del documentario “Filicudi Wildlife Conservation: tartarughe e delfini delle isole Eolie” curato dalla biologa e regista Monica Francesca Blasi, che ha ritirato la Targa Argento MareFestival, realizzata da Claudio Calabrò di Sear Argenti, un bassorilievo raffigurante la Sicilia e il suo stemma. Targa per l’attrice, conduttrice e violoncellista Carmen Longo, di recente interprete del Commissario Montalbano, premiata dal testimonial di MareFestival Ninni Bruschetta. Infine la proiezione di “Nives”, corto – scuola con la regia di Fabio Schifilliti, produzione esecutiva Life Solution, protagoniste le giovani attrici Angelica Alleruzzo e Giulia De Luca alla presenza del commissario straordinario della Provincia Regionale di Messina Filippo Romano.

Stasera arriva il regista Giovanni Veronesi; i Premi Troisi, realizzati dallo scultore Antonello Arena, saranno assegnati alle attrici Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro. In piazza Santa Marina tre film: “La Terra dei Santi” di Fernando Muraca, che vince il Premio CRAL Provincia Messina consegnato da Gaetano Antonazzo; “Giuseppe Verdi: le memorie nel petto” di Emanuela Morozzi che ritirerà il Premio MareFestival, realizzato dallo scultore Sergio Santamarina; “Terra Madre” di Pucci Scafidi prodotto da Tommaso Dragotto, cui andrà la Targa Argento MareFestival. Targa Attrice emergente a Giulia Greco e durante lo spettacolo si parlerà anche di mare e donne con la presidente nazionale dell’associazione ambientalista MareVivo Rosalba Giugni e la presidente dell’associazione per le donne Fiori d’Acciaio Marcella Cannariato. Intanto nel pomeriggio al Riconco le presentazioni dei libri di Maribella Piana (“I ragazzi della piazza” – Bompiani); Marcello Trovato e Dario Liotta (“Pagine di Pietra” omaggio a Clemente Cucuccio, edizioni Carthago) e Marcello Saija (“I mari dei Barbaro: 1765-2015”, edizioni Fondazione Barbaro) con intervista speciale di Mario Primo Cavaleri. A seguire il CineCocktail con Sergio Castellitto a cura della giornalista Claudia Catalli e il fashion party di A’Biddikkia al PortoBello Lounge Bar.

MareFestival è promosso dall’associazione Prima Sicilia e si svolge in collaborazione con Sicily By Car AutoEuropa, Commerciale Gicap Spa (Sidis, Qui Conviene, InGrosso, Ard), PortoBello Lounge Bar, A’Biddikkia, Sibeg Coca – Cola, Salina Isola Verde, Hotel Ravesi, Hotel Signum, Vog Messina, Damiano Malfi Assicurazioni e Finanza, Saccne Rete IP, Rent Bongiorno, CapoFaro Resort & Malvasia, Giuntabus Trasporti Srl, Trattoria Cucinotta, NGI, Il Delfino, Il Gambero, Tarnav, Mohd, Acqua Gerasia, Nautica Levante, Cantine Madaudo, LePapagayo, Consulcesi, Gentile Group Compagnia della Bellezza, Riconco, Rapanui, Club Ciclope, Siremar, Club Medici, Società Agricola Vasari, Autoservizi Adige, Caffe El Negrito. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

 

Per seguire MareFestival www.marefestivalsalina.it

Per interviste telefoniche agli ospiti contattare 336.887224.

 

Nelle foto: Cavaleri, Arabia e Cucinotta; conferenza stampa; Castellitto e Cavaleri; Cucinotta premia Grimaldi.

News
[ 22 Luglio 2015 by life 0 Comments ]

Si arricchisce il parterre …

Si arricchisce il parterre che vedrà sull’isola Castellitto, Mazzantini, Cucinotta, Solarino, Veronesi, Grimaldi, Guzzanti, Finocchiaro e Bruschetta

 

Serena Autieri Premio MareFestival Troisi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serena Autieri tra i Premi Troisi

di MareFestival Salina
Quindici film tra lungometraggi, corti e documentari dal 29 luglio al 2 agosto.
In allegato il programma completo.

MESSINA (21 lug) – Quindici film tra lungometraggi, corti e documentari in programma nelle cinque giornate della IV edizione di MareFestival Salina – Premio Troisi, dal 29 luglio al 2 agosto nell’isola eoliana. L’attrice e cantante Serena Autieri si aggiunge al ricco parterre di ospiti già annunciati tra cui Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini, Giovanni Veronesi, Sabina Guzzanti, Aurelio Grimaldi, Valeria Solarino e l’attrice siciliana Donatella Finocchiaro. La Autieri è uno dei volti più amati dello spettacolo: “Artista eclettica che ha saputo coniugare cinema, tv, teatro e musica” si legge nella motivazione del premio che sarà consegnato alla showgirl, di recente coprotagonista del film “Si accettano miracoli” con Alessandro Siani e Fabio De Luigi e nota per fiction di successo (“Un posto al sole”, “Vento di ponente”), film (“Natale in Sudafrica”; “Femmine contro maschi”; “Un fantastico via vai”; “Sapore di te”; “Il Principe abusivo”), programmi tv (“Stranamore”, “Sanremo 2003”) e pièce teatrali (“Sogno di una notte di mezza estate”, “Rinaldo in campo”, “Vacanze Romane”, “La Sciantosa”).

L’evento, di cui è direttore artistico il giornalista Massimiliano Cavaleri, sarà presentato dalle colleghe Nadia La Malfa e Marika Micalizzi, e vanta due testimonial d’eccezione: gli attori messinesi Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta che hanno ricevuto i Premi in ricordo di Massimo Troisi, realizzati dallo scultore Antonello Arena, in precedenti edizioni e torneranno a Salina per raccontare i prossimi impegni. Novità del 2015: gli ospiti saranno protagonisti dei CineCocktail curati dalla giornalista Claudia Catalli, che dalla Mostra del Cinema di Venezia e dal Festival di Cannes sbarca sull’isola de “Il Postino” con interviste speciali per conoscere più da vicino gli artisti.

Tanti i temi al centro dell’attenzione durante le serate tra Lingua, Santa Marina Salina e Malfa: la mafia (“La Trattativa” di Sabina Guzzanti) e la ‘ndrangheta (“La Terra dei Santi”, che sarà premiato dal Cral Provincia Messina presieduto da Gaetano Antonazzo); la bellezza della Sicilia (“Terra Madre” di Pucci Scafidi, voce narrante Giancarlo Giannini, prodotto dalla Fondazione Tommaso Dragotto) e il fascino dell’arcipelago eoliano (“Filicudi Wildlife Conservation: delfini e tartarughe marine delle isole Eolie” di Monica Francesca Blasi e “Alicudi nel Vento” di Aurelio Grimaldi); l’amore e le crisi di coppia (“Nessuno si salva da solo” di Sergio Castellitto con Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca); l’omosessualità durante l’adolescenza (“Nives” supervisione regia di Fabio Schifilliti); la nascita del Va’ Pensiero (“Giuseppe Verdi: le memorie nel petto” di Emanuela Morozzi e con Luca Lionello, entrambi riceveranno i Premi MareFestival realizzati dall’artista Sergio Santamarina); la “seta del mare” (“Chiara Vigo: ultimo maestro di bisso marino” di Rossana Cingolani, anche lei Premio MareFestival); l’Italia dagli anni ’60 a oggi (“L’ultima ruota del carro” di Giovanni Veronesi con Elio Germano, Ricky Memphis e Alessandra Mastronardi). Le Targhe Argento, realizzate da Claudio Calabrò di Sear Argenti, andranno a Giulia Greco (attrice romana, di recente in vari film di Carlo Verdone); Carmen Longo (giornalista, attrice e conduttrice catanese), Massimo D’Anna (attore e regista palermitano), Gabriele Savasta (attore e comico, unico messinese protagonista di “Zelig), che farà un omaggio a Massimo Troisi.

Spazio alla pittura con la mostra itinerante “I mercati siciliani e l’Arte: tradizioni della cultura culinaria del cibo da strada”, già presentata all’Expo di Milano e che sarà inaugurata all’Hotel Ravesi di Malfa: un’esposizione di opere, un’installazione artistica e una multimediale del maestro Dimitri Salonia, dell’artista Lidia Monachino e altri esponenti della Scuola Coloristica Siciliana. Salonia trae ispirazione dalle tradizioni siciliane; apprezza e studia gli antichi mestieri dei decoratori di carretti siciliani, i pannelli lignei dei cantastorie erranti, i teatrini dell’Opera dei Pupi e altri elementi che trasmette all’osservatore grazie a un magistrale e magnifico uso dei colori.

MareFestival è promosso dall’associazione Prima Sicilia (segretario Francesco Cappello), patrocinato da Ars, Provincia Regionale di Messina e Comuni di Santa Marina Salina (vice sindaco Domenico Arabia e assessore al Turismo Linda Sidoti) e Malfa (sindaco Salvatore Longhitano e assessore al Turismo Clara Rametta) e realizzato in collaborazione con Sicily By Car AutoEuropa, Commerciale Gicap Spa (Sidis, Qui Conviene, InGrosso, Ard), PortoBello Lounge Bar, A’Biddikkia, Sibeg Coca – Cola, Salina Isola Verde, Hotel Ravesi, Hotel Signum, Vog Messina, Damiano Malfi Assicurazioni e Finanza, Saccne Rete IP, Rent Bongiorno, CapoFaro Resort & Malvasia, Giuntabus Trasporti Srl, Trattoria Cucinotta, NGI, Il Delfino, Il Gambero, Tarnav, Mohd, Acqua Gerasia, Cantine Madaudo, LePapagayo, Consulcesi, Gentile Group Compagnia della Bellezza, Riconco, Rapanui, Club Ciclope, Siremar, Club Medici, Società Agricola Vasari, Autoservizi Adige, Marina del Nettuno, Caffe El Negrito, Carlotta Vivaldi couture. Tutti gli appuntamenti di MareFestival sono a ingresso libero.